Giardino Botanico di Fonte Avellana - Monastero di Fonte Avellana - Serra Sant'Abbondio (PU)

GIARDINO BOTANICO DI FONTE AVELLANA

Home
Giardino
Info
Educazione
Chi Siamo
Turismo Scolastico
Dove Siamo
Prezzi
Contatti
Gallery
Link
 

 

TURISMO SCOLASTICO

 

“  Il giardino botanico

    di Fonte Avellana  ”

Programmazione 2011/12

 

IL PERCORSO È MOTIVATO DALLA CONSAPEVOLEZZA CHE IL GIARDINO BOTANICO HA LA CAPACITA’ DI FAR INSTAURARE UN RAPPORTO DIRETTO ED ENTUSIASMANTE TRA IL BAMBINO / RAGAZZO E LA NATURA.

STIMOLA LA FANTASIA, LA CURIOSITA’ E SOPRATTUTTO LA VOGLIA DI IMPARARE E DI CONOSCERE TUTTO CIO’ CHE LA NATURA, ATTRAVERSO IL REGNO VEGETALE, OFFRE.

L’obiettivo dell’ operatore didattico è quello di far compiere, ai partecipanti, un INDIMENTICABILE VIAGGIO nel giardino botanico e soprattutto di far comprendere che la natura e’ una MERAVIGLIOSA OPERA D’ARTE meritevole di rispetto!  

IMPARARE GIOCANDO…NEL GIARDINO BOTANICO 

Il giardino  può essere visitato in modo inusuale attraverso giochi sensoriali, manipolazioni, osservazioni che consentiranno all’operatore didattico di stimolare l’interesse degli allievi, gratificando le loro intuizioni e le loro attente considerazioni.

La visita didattica è basata sul gioco, considerato il primo grande educatore dei bambini
 

Obiettivi didattici: 

1. incoraggiare la curiosità e la fantasia

2. sviluppare lo spirito di osservazione

3. “fare giocando”, favorire la manualità e la genialità del singolo

4. rendere protagonisti i partecipanti                                                                                     

 TEMPI: 2 ore

  

INCONTRO NEL GIARDINO BOTANICO

 “…passeggiando nel giardino”

 Gli studenti, muniti di una mappa del giardino, saranno guidati da un personaggio speciale…Nocciolino !

 

 

Questa buffa guida ha il compito di:

·        FORNIRE CONOSCENZE SULLE SPECIE PRESENTI NEL GIARDINO;

·        FAR COMPRENDERE IL SIGNIFICATO PROFONDO DEI TERMINI: UTILE/MEDICINALE TOSSICO/VELENOSO;

·        FAR IMPARARE AD INTERPRETARE I CARTELLINI IDENTIFICATIVI DELLE ESSENZE (PER DISTIGUERE SPECIE/GENERE/HABITAT/DISTRIBUZIONE)

·        SVILUPPARE I CINQUE SENSI
 

INCONTRO NEL LABORATORIO DIDATTICO: 

I ragazzi nel laboratorio avranno la possibilità di esercitare la loro fantasia e creatività partendo dalle nozioni poco prima acquisite.

Consapevoli che l’attività manuale è importante nel processo pedagogico di apprendimento, gli operatori didattici seguiranno i bambini nella realizzazione di un personale processo creativo.  

Le insegnanti potranno scegliere diverse tipologie di attività manuale:

1. “ Nocciolino …vi racconta una storia”  :

 narrazione  e drammatizzazione di fiabe e racconti magici.

2. “ Piccoli sassi…colorati”:

durante la visita didattica i partecipanti saranno invitati a raccogliere dei piccoli sassi, che poi durante il laboratorio potranno disegnare e colorare.

3. “ Foglie, rami, sassi…collage di fantasia”

realizzazione di un collage con materiali raccolti nel giardino botanico.

4. “ Mosca cieca…abbracciamo un albero …e riconosciamolo!”

A turno i partecipanti saranno bendati e chiamati a riconoscere, attraverso il tatto le piante del giardino.

 

Note:  

·         I lavori realizzati saranno lasciati ai partecipanti quale testimonianza dell’esperienza vissuta.

 ·         Il grado di difficoltà e di approfondimento degli argomenti trattati durante la visita ed il laboratorio didattico verranno concordati tra operatore didattico e insegnante.

 

 

Scarica il pdf del programma

 

GIARDINO BOTANICO DEL MONASTERO DI FONTE AVELLANA
61040 SERRA SANT'ABBONDIO (PU) - ITALIA
Tel. 335 7361374 – 0721 700226
E-mail:
giardinobotanico@consorzioterrealte.it
"Consorzio Terre Alte - Soc. Coop."
Via Pianacce, 1 - Acqualagna (PU) tel. 0721 700226 Fax 0721 700226